LupoGuido lancia la collana “The Illustrators” con le monografie di Raymond Briggs e Miroslav Šašek

Foto di Simone Sbarbati

La casa editrice LupoGuido non è nuova alla riedizione di acuta e interessante letteratura per l’infanzia d’antan, recuperando frammento per frammento quella che è la grande casa del disegno d’autore messo a disposizione del mondo bambino. E, di fatto, in questo autunno editoriale si impone con la pubblicazione di una collana preziosa The Illustrators voluta in Inghilterra per la Thames & Hudson dal grande Quentin Blake e curata insieme a Claudia Zeff: studiata, portata avanti, impostata con la collaborazione di studiosi ed esperti del mondo dell’illustrazione. In alcuni casi, la preziosità di questi volumi sta nella pubblicazione di materiale d’archivio finora inedito e dunque patrimonio inestimabile per chi sia interessato alla ricostruzione storico-visiva.

I primi due libri che LupoGuido porta in Italia sono Raymond Briggs di Nicolette Jones e Miroslav Šašek di Martin Salisbury. Ma sappiamo che sono soltanto i primi di una lunga serie. Sul sito della Thames & Hudson si possono sbirciare alcuni degli altri volumi. LupoGuido ci ha già anticipato che i prossimi due titoli in uscita saranno Ludwig Bemelmans di Quentin Blake e Laurie Britton-Newell (previsto per la primavera 2022) e Judith Kerr di Joanna Carey (autunno 2022).

Foto di Simone Sbarbati

Iniziamo con il soffermarci sul loro aspetto. L’idea è quella di proporre dei coloratissimi volumi che già nella loro palette richiamano l’allegra brigata di una felice scatola di crayon.
Sono belli a vedersi e piacevolissimi al tatto. La cura cartotecnica è finissima. Si può tenerli in mano in maniera assai agile eppure hanno tutta l’apparenza di essere dei veri e propri piccoli tomi di una piccola enciclopedia dell’illustrazione.
Apparenza che è confermata dal contenuto. Ogni uscita è un compendio, una monografia di un autore che secondo Blake ha inciso a proprio modo sul linguaggio dell’illustrazione per l’infanzia.
Ne ha trovato uno suo, lo ha definito negli anni, lo ha cesellato, per farne la sua voce distinta e forte.

L’opportunità di seguire da vicino lo sviluppo del segno grafico dell’autore, e di carpirne i segreti, la tecnica, i riferimenti culturali, si accompagnano alla possibilità di seguire le tracce dell’esistenza spesso avventurosissima di questi illustratori. Il legame profondo con i propri genitori che possiamo ritrovare nelle opere di Raymond Briggs fa da contrappunto all’ansia di vedere il mondo e di capire le sue peculiarità proprio di Šašek.

Nicolette Jones, “Raymond Briggs”, a cura di Claudia Zeff e Quentin Blake, Lupo Guido, 2021
(foto: Frizzifrizzi)
Martin Salisbury, “Miroslav Šašek”, a cura di Claudia Zeff e Quentin Blake, Lupo Guido, 2021
(foto: Frizzifrizzi)

Per quanto riguarda Briggs, le pagine scritte da Nicolette Jones, si fanno strada dai suoi studi di ragazzo e dalla sua passione per le strisce satiriche.
Quanto queste abbiano poi contagiato la produzione di Briggs, spesso irriverente e provocatoria e attenta a precisi gruppi sociali, quelli più umili, accostati con grande delicatezza (mai irrisi, mai guardati dall’alto), possiamo scoprirlo proprio attraverso la sua monografia. Che ci accompagna attraverso tutta la sua produzione, quella che possiamo comodamente trovare in libreria grazie alla lungimiranza delle case editrici italiche e quella che speriamo di poter recuperare prima o poi, magari proprio grazie all’intenso lavoro di LupoGuido. Che regalo sarebbe, a tal proposito, Fungus and the Bogeyman?
Šašek da par suo, per come ce lo descrive Martin Salisbury, è sempre stato affascinato dall’idea del viaggio conducendo per un periodo una vita da vero pittore squattrinato, mosso dall’idea che prima di tutto venisse la pittura. Egli conquista l’editoria inglese con il menabò di This is Paris, la prima delle sue guide delle città di tutto il mondo a misura di bambino. Da Parigi al mondo intero per una vita intera.

Sono due autori in apparenza distanti ma partono da un denominatore comune che è quello di donare all’infanzia un modo di guardare alle cose. Proporre un immaginario. E tracciarlo attraverso la propria sensibilità.
Quanto questo venga fuori grazie a questa collana è secondo me indiscutibile.
E — aggiungo — c’era il rischio che l’operazione di divulgazione potesse fare i conti con una certa mancanza di levità. Non è così. Si percepisce ancora una volta il contributo di Blake. C’è una cura misurata nel bilanciare erudizione, ironia, profondità, immagini.
Due strenne speciali.

Articoli consigliati

2 commenti

  1. Trovo le tue recensioni attente e mai banali. Brava e complimenti per quello che scrivi e per come lo scrivi.
    Traspare il tuo spiccato interesse per il mondo dell’ infanzia. Grazie Zazievostok è stato sempre un piacere leggerti e lo continuerò
    A fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

We use cookies to personalise content and ads, to provide social media features and to analyse our traffic. We also share information about your use of our site with our social media, advertising and analytics partners. View more
Cookies settings
Accept
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie name Active

Who we are

Suggested text: Our website address is: https://www.zazievostok.it.

Comments

Suggested text: When visitors leave comments on the site we collect the data shown in the comments form, and also the visitor’s IP address and browser user agent string to help spam detection.

An anonymized string created from your email address (also called a hash) may be provided to the Gravatar service to see if you are using it. The Gravatar service privacy policy is available here: https://automattic.com/privacy/. After approval of your comment, your profile picture is visible to the public in the context of your comment.

Media

Suggested text: If you upload images to the website, you should avoid uploading images with embedded location data (EXIF GPS) included. Visitors to the website can download and extract any location data from images on the website.

Cookies

Suggested text: If you leave a comment on our site you may opt-in to saving your name, email address and website in cookies. These are for your convenience so that you do not have to fill in your details again when you leave another comment. These cookies will last for one year.

If you visit our login page, we will set a temporary cookie to determine if your browser accepts cookies. This cookie contains no personal data and is discarded when you close your browser.

When you log in, we will also set up several cookies to save your login information and your screen display choices. Login cookies last for two days, and screen options cookies last for a year. If you select "Remember Me", your login will persist for two weeks. If you log out of your account, the login cookies will be removed.

If you edit or publish an article, an additional cookie will be saved in your browser. This cookie includes no personal data and simply indicates the post ID of the article you just edited. It expires after 1 day.

Embedded content from other websites

Suggested text: Articles on this site may include embedded content (e.g. videos, images, articles, etc.). Embedded content from other websites behaves in the exact same way as if the visitor has visited the other website.

These websites may collect data about you, use cookies, embed additional third-party tracking, and monitor your interaction with that embedded content, including tracking your interaction with the embedded content if you have an account and are logged in to that website.

Who we share your data with

Suggested text: If you request a password reset, your IP address will be included in the reset email.

How long we retain your data

Suggested text: If you leave a comment, the comment and its metadata are retained indefinitely. This is so we can recognize and approve any follow-up comments automatically instead of holding them in a moderation queue.

For users that register on our website (if any), we also store the personal information they provide in their user profile. All users can see, edit, or delete their personal information at any time (except they cannot change their username). Website administrators can also see and edit that information.

What rights you have over your data

Suggested text: If you have an account on this site, or have left comments, you can request to receive an exported file of the personal data we hold about you, including any data you have provided to us. You can also request that we erase any personal data we hold about you. This does not include any data we are obliged to keep for administrative, legal, or security purposes.

Where we send your data

Suggested text: Visitor comments may be checked through an automated spam detection service.

Save settings
Cookies settings